giovedì 12 gennaio 2017

Serie "Battiato & Friends Special Fan Collection" n. 47 - Giusto Pio - Alla corte di Nefertiti (1988) & Per un altro futuro (1992)


TRACKLIST :
1 - Alla corte di Nefertiti (14:26)
2 - Alla corte di Nefertiti - Frammenti (13:42)
 3 - Per un altro futuro - Parte1 (5:22)
 4 - Per un altro futuro - Parte 2 (7:24)


Due rarità musicali che riguardano il maestro Giusto Pio, figura di grande spessore artistico e umano. Dopo avere affiancato per anni Franco Battiato ed avere contribuito non poco a creare un suono capace di conquistare milioni di appassionati, il maestro di Castelfranco Veneto inaugura una nuova stagione della sua maturità artistica. Con alle spalle un LP piuttosto sperimentale come "Motore immobile" e 3 album strumentali capaci di conquistare le classifiche, Pio si avventura nella composizione di suite di grande fascino. E' come se la tastiera diventasse una tavolozza di colori e le partiture uno spazio in cui esprimere delle impressioni, prima ancora che narrare qualcosa. Non è un caso, forse, che Giusto Pio affianchi l'attività di musicista a quella meno nota di pittore.
"Alla corte di Nefertiti" è il primo LP del nuovo corso, edito dalla coraggiosa etichetta "L'Ottava" di Franco Battiato e mai più ristampato su supporto digitale. Una lunga suite in cui i suoni si susseguono, sempre in maniera piuttosto gradevole. Il materiale sonoro serviva come colonna sonora di una mostra di scultura dall'evocativo titolo "Molte bianche ali sospese sugli aquiloni". La seconda traccia ripropone alcuni temi della precedente ma in ordine sparso. Il disco, in tal senso, rappresenta quasi l'officina creativa di Giusto Pio. Il violino che lo aveva reso celebre riposa nell'ombra per dare spazio all'elettronica. Che lo stile compositivo sia cambiato lo rivela il lavoro seguente, "Attraverso i cieli" (ristampato in cd col titolo "Utopie") e questi 2 frammenti che proponiamo in questa sede. Ancora una volta musiche per una mostra che nessuno prima d'ora aveva messo su supporto. Ci auguriamo sia cosa gradita ai tanti ammiratori di Giusto Pio, artista immenso. Antonio.


LINK empetre
LINK flacchete

Post by Antonio LM with a little Captain's help

4 commenti:

  1. Un post davvero affascinante. Sono proprio curioso, grazie!

    RispondiElimina
  2. Bravo Antonio e meraviglioso il maestro Giusto Pio, grande musicista e grande uomo

    RispondiElimina
  3. Grazie di questi brani che trasportano la mente in altre dimensioni...

    RispondiElimina
  4. Scarico e ascolto subito, è musica che non conosco e quindi mi attira. Scopro che il maestro Pio ha compiuto novantuno anni ieri, auguri.
    Giancarlo

    RispondiElimina